PILLOLA ROSSA, PILLOLA WAVE CAPITOLO 9°

YOTA: Youth of the Apocalypse

È un po’ come divertirsi con La Settimana Enigmista ad unire i puntini e vedere cosa salta fuori, qual è l’immagine che si nasconde in quell’intreccio di righe, numeri e spazi da riempire.
Ed è il gioco che ci propone questo nuovo “super gruppo”, gli YOTA: Youth of the Apocalyse che con una prima doppia uscita, ci ha fatto saltare sulla sedia in questo sonnolento inizio d’autunno.
Un tempo avremmo parlato di singolo di debutto ma il mondo digitale ha stravolto tutte quelle regole a cui ci eravamo abituati, proponendo nuovi modelli e cambiando paradigmi ormai inutili… ma andiamo con ordine: all’inizio erano  Gorillaz che già loro, chiamarla “band” non fai capire niente di quanto la “transamedialità” sta cambiando la musica. Gorillaz, dicevamo ma non solo. 

Gorillaz – November Has Come ft. MF DOOM

 

Perché si è scelta questa canzone, oltre alla contemporaneità di stagione, lo diremo tra poco, ora c’è da aggiungere l’altro pezzo della storia, un altro spazio vuoto da riempire con la matita.
Intanto, gustiamoci Klaxons

Klaxons – Golden Skans

 

Ecco la si potrebbe risolvere qui, gli incroci ci sono tutti: i Gorillaz, Klaxons e MF DOOM ma ci sono gli ultimi puntini da unire e colorare, così da definire meglio il divertente gioco enigmistico e per farlo dobbiamo tornare indietro di qualche anno, pochi, durante una festa di compleanno dove Jeff e Jamie si incontrano, conoscendosi forse solo di fama.

Il primo è Jeff Wootton e fa parte dei Gorillaz, il secondo, Jamie Reynolds invece, è con Klaxons. Raccontano di essersi chiusi in uno studio casalingo per tre giorni interni, a fare piani e progetti. Alla fine i due, avevamo un nuovo gruppo, la musica che volevano fare, una manciata di “hard beats” e una pesante sbornia. Erano nati YOTA: Youth of the Apocalypse

 

YOTA: Youth of the Apocalypse – In The Future

 

E sin qui ci siamo ma perché MF DOOM? Con il rapper dalla doppia nazionalità, USA/UK, Jeff il Gorillaz era rimasto sempre in contatto, il lavoro svolto insieme a Damon Albarn per “November Has Come” aveva cementato un reciproco rispetto e ammirazione. L’incastro perfetto per risolvere l’enigma del disegno nascosto.

 

YOTA: Youth of the Apocalypse – Drop The Bomb + MF DOOM

 

Massimo Siddi

Massimo Siddi

Una vita dedicata alla radio e al mondo dell'intrattenimento e spettacolo. Esordisce giovanissimo nel 1977 in una piccola radio del bolognese (Radio Centrale International) per poi entrare a far parte di molte importanti radio locali bolognesi e non come Radio PlayStudio, Ciao Radio, Punto Radio Bologna, LatteMiele l'Italiana, Radio Malibù, MondoRadio Network, Radio Bologna Uno, Radio Città Fujiko 103.1. È stato uno dei DJ del mitico Q.BO' di Bologna, primo locale multimediale in Italia che ha preceduto e influenzato la scena "clubbing" degli anni '90. Da sempre alternativo al modo "classico" di proporsi in radio, affronta le sue trasmissioni sempre e solo in modo espressivo. Chi lo ascolta in radio, sa che se un disco è nuovo, prima lo suona lui. Fondatore di Radio Atlantide, autore e conduttore de LNWSI La New Wave Sono Io! in onda su Radio Atlantide e in FM su Radio Città Fujiko 103.1 di Bologna. Co-Founder di CONNECT(ED) PEOPLE Un Progetto per Mettere in Comunicazione le Persone.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus