Sono le differenze a renderci completi

Reading Time: 3 minutes

Con l’estate che volge al termine, riprendono anche le uscite discografiche che vanno così a riempire la Hit List di Radio Atlantide, la Top 40 a più alta rotazione.

Molti dei nomi storici del Post Punk e della New Wave si sono fatti avanti coi loro dischi e poi ci sono le “sorprese”.

I Killing Joke annunciano per il 23 ottobre l’uscita del nuovo “Pylon” ma intanto, nell’attesa, rilasciano “I’m The Virus” a fare da apri-pista per una album che si preannuncia bello massiccio … come al solito.
Pylon va a chiudere la trilogia (sono sempre molto di moda le saghe) iniziata con “Absolute Dissent” e proseguita da “MMXII“.

Killing Joke - Pylon
Killing Joke – Pylon

Un altro grande del rock, anzi il più grande ed innovativo tra i grandi, lancia sulla pista un intero nuovo lavoro dal titolo molto impegnativo “What The World Needs Now…“. Ritornano Public Image Ltd. e le “frequenze” di Radio Atlantide si riempono della fantastica “Double Trouble“.
Nonostante tutto, l’album non delude e non deve mancare nelle collezioni che si rispettino anche quelle più variegate, perché, come ha detto lo stesso Johnny Lydon: “in realtà sono le differenze a renderci completi”.

Public Image Ltd. - What The Needs Now
Public Image Ltd. – What The Needs Now

Tra le sorprese va messa grande attenzione su Petit Noir che ha appena completato l’uscita dell’ultimo “La Vie Est Belle / Life Is Beautiful” dopo aver pubblicato una serie di singoli che aveva già visto vita in un precedente EP di qualche anno fa. Petit Noir è secondo noi, il David Byrne d’Africa e si muove dentro una scena musicale quanto mai viva e interessante come quella sudafricana, coordinata, se così possiamo dire, da Spoek Mathambo.
Radio Atlantide fa girare forte, “Best”, “Down” e soprattutto “MDR”, dove il maestro Byrne fa capolino spesso e volentieri.

Petit Noir - La Vie Est Belle / Life Is Beautiful
Petit Noir – La Vie Est Belle / Life Is Beautiful

Infine un altro brano di un gruppo a cui non sappiamo proprio rinunciare, Röyksopp con “Running To The Sea“, ultima uscita dall’album “The Inevitable End” che si sta rivelando, giorno dopo giorno, un vero e proprio capolavoro elettronico, sia pur restando nella “tradizione”.

Röyksopp - Running To The Sea
Röyksopp – Running To The Sea

Con questo album, infatti il duo norvegese ha dichiarato chiusa l’esperienza di produzione discografica così come l’abbiamo sentita fino ad oggi ma noi siamo troppo curiosi di vedere cosa succederà domani, per questo li aspettiamo sicuri che continueranno a stupirci con la loro musica.