Senza via di scampo? The Killers, nuovo singolo

 

Corri, corri! Cerca un rifugio sicuro, quella che è arrivata non è una comune tempesta ma l’inizio dell’Apocalisse !

Pensate abbia esagerato nel cercare la chiave di lettura al titolo del nuovo singolo di The Killers? Sì, forse sì ma è pur  vero che ‘Run for Cover‘, è quella espressione che si usa quando si cerca un riparo ad un pericolo in arrivo o non più imminente ma  a qualcosa di ormai già presente e che già qualche vittima l’ha fatta.
Moby per esempio, già da tempo ci parla attraverso le sue ‘fast songs‘ dell’Apocalisse. Con  ‘The Void Pafic Choir‘, ha già chiaramente individuato in uno dei cavalieri, il nuovo presidente USA Donald Trump così come più in generale, la terribile deriva autoritaria (si fa prima a dire, fascista) che il mondo ha preso, a difesa di un sempre più bestiale neo-liberismo che sta impoverendo il pianeta, ne è suo degno compare. Che lo sta facendo arretrare ad un nuovo medioevo, per poi poterlo tenere sotto scacco affamandolo nello stomaco e nella mente.

 

 

Così come Moby, tantissimi artisti di grande importanza stanno dando voce a questo pericolo nel tentativo di risvegliare le coscienze  di chi li ascolta. Le nostre coscienze.

The Killers con ‘Run For Cover‘ si sono uniti a questo sempre più numeroso gruppo di artisti da cui l’Italia sembra essere esclusa? È molto probabile.
Run for Cover‘  è il nuovo titolo dopo ‘The Man‘ che andrà a comporre ‘Wonderful Wonderful’, album che arriverà a compimento il 22 settembre.

 

Run For Cover‘ e ‘The Man‘ ascoltali da noi, perché se è #MusicaNuova, prima suona su @Atlantide

Massimo Siddi

Una vita dedicata alla radio e al mondo dell'intrattenimento e spettacolo. Esordisce giovanissimo nel 1977 in una piccola radio del bolognese (Radio Centrale International) per poi entrare a far parte di molte importanti radio locali bolognesi e non come Radio PlayStudio, Ciao Radio, Punto Radio Bologna, LatteMiele l'Italiana, Radio Malibù, MondoRadio Network, Radio Bologna Uno, Radio Città Fujiko 103.1. È stato uno dei DJ del mitico Q.BO' di Bologna, primo locale multimediale in Italia che ha preceduto e influenzato la scena "clubbing" degli anni '90. Da sempre alternativo al modo "classico" di proporsi in radio, affronta le sue trasmissioni sempre e solo in modo espressivo. Chi lo ascolta in radio, sa che se un disco è nuovo, prima lo suona lui. Fondatore di Radio Atlantide, autore e conduttore de LNWSI La New Wave Sono Io! in onda su Radio Atlantide e in FM su Radio Città Fujiko 103.1 di Bologna. Co-Founder di CONNECT(ED) PEOPLE Un Progetto per Mettere in Comunicazione le Persone. Redattore per Newslinet.it

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus