Solo chi può sentirla trova la rotta. Cesare Ferioli aka Big Mojo

La scelta di escludere quasi interamente la ‘musica italiana‘ dalla programmazione di Radio Atlantide, è stata una decisione difficile e con molti ripensamenti ma che andava presa.
Non c’è dubbio che il motivo principale risieda nella penosa condizione in cui versa la musica di casa nostra ma proprio per questo motivo, era necessario escludere tutti gli elementi di disturbo che potevano confondere il giudizio sui pochi artisti italiani presenti nel palinsesto di Atlantide. Perché ve ne sono ma sono solo i migliori.

 

E tra i pochissimi che abbiamo il piacere di far “suonare” su Atlantide, c’è Cesare Ferioli in arte Big Mojo, artista di grande talento, cresciuto in anni e anni a “battere il tempo sul tamburo“.
Sì perché Big Mojo è tra i pochi musicisti ancora in attività che fanno parte di quella storica scena musicale bolognese, oggi quasi totalmente estinta che riesce ancora a produrre ritmi e suoni che ci fanno ballare.

Continue reading

ATLANTIDE INTERNET RADIO STATION ASCOLTARLA NON SARÀ ABBASTANZA

Atlantide, la mappa per trovare la rotta

Sul web, in auto, col telefono, l’iPad… quanti modi per sentire Atlantide? Ognuno ha il suo.
Per chi preferisce il web, dal PC,qui sotto i Player AIO con tecnologia HTML5 e CSS3 che vi connettono alla musica di Radio Atlantide con la qualità che preferisci. Dai 192Kbs in mp3, passando ai 96Kbs AAC+ per arrivare ai 64Kbps AAC+, consigliati per la connettività mobile con piani a consumo. Ottima qualità audio senza mandare in crisi il proprio piano tariffario.
Clicca su quello che preferisci, si apre un Popup. Se non visulazzi il player, è possibile che il tuo browser li abbia bloccati, ti linko alle istruzioni dei maggiori browser per consentire l’esecuzione del Popup.

 

Atlantide 192Kbps MP3

Atlantide 96Kbps AAC+

Atlantide 64Kbps AAC+

 

 

 

 

Continue reading

Senza via di scampo? The Killers, nuovo singolo

 

Corri, corri! Cerca un rifugio sicuro, quella che è arrivata non è una comune tempesta ma l’inizio dell’Apocalisse !

Pensate abbia esagerato nel cercare la chiave di lettura al titolo del nuovo singolo di The Killers? Sì, forse sì ma è pur  vero che ‘Run for Cover‘, è quella espressione che si usa quando si cerca un riparo ad un pericolo in arrivo o non più imminente ma  a qualcosa di ormai già presente e che già qualche vittima l’ha fatta.
Moby per esempio, già da tempo ci parla attraverso le sue ‘fast songs‘ dell’Apocalisse. Con  ‘The Void Pafic Choir‘, ha già chiaramente individuato in uno dei cavalieri, il nuovo presidente USA Donald Trump così come più in generale, la terribile deriva autoritaria (si fa prima a dire, fascista) che il mondo ha preso, a difesa di un sempre più bestiale neo-liberismo che sta impoverendo il pianeta, ne è suo degno compare. Che lo sta facendo arretrare ad un nuovo medioevo, per poi poterlo tenere sotto scacco affamandolo nello stomaco e nella mente.

 

 

Così come Moby, tantissimi artisti di grande importanza stanno dando voce a questo pericolo nel tentativo di risvegliare le coscienze  di chi li ascolta. Le nostre coscienze.

Continue reading

La #HitBOX di luglio per LNWSI La New Wave Sono Io!

Ogni settimana Alice, ci porta nel paese delle meraviglie, nella #HitBOX, lo scatolone delle novità de LNWSI La New Wave Sono Io! che nel mese di luglio si è rivelato particolarmente ricco.
I veri dominatori del mese sono stati gli Arcade Fire, di cui vi ho diffusamente parlato QUI ma molti altri ci hanno lasciato qualcosa da portarci in viaggio o in vacanza. Uno di questi è Steven Wilson.

Durante i nostri appuntamenti del sabato sera con LNWSI La New Wave Sono Io! ho più volte sottolineato come il talento pop di Steven Wilson, raggiunga momenti altissimi una volta liberatosi dai confini del suo progetto ‘Porcupine Tree‘, il quale per altro, resta sempre in pista.
L’album completo, ‘To the Bone‘, lo avremo solo il 18 agosto ma intanto nella #HitBOX   de LNWSI! e nella programmazione di Radio Atlantide, sono finite dentro ‘Pariah feat. Ninet Tayeb‘, ‘The Same Asylum As Before‘, ‘Song of I (feat. Sophie Hunger)’ e ‘Permanating‘ di gran lunga la nostra più suonata.

Continue reading